Come diventare Intermediario Assicurativo

1

Godimento Diritti Civili

2

Requisiti Onorabilità

3

Formazione Professionale

Per scoprire Come Diventare Intermediario Assicurativo, è bene partire dall’assunto che la condicio sine qua non risulta essere l’iscrizione al RUI, ovvero il Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi. Per l’iscrizione al RUI, l’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) richiede il Godimento dei Diritti Civili, il possesso dei Requisiti di Onorabilità e il conseguimento di una Formazione Professionale adeguata ai contratti e all’attività svolta (rif. Regolamento IVASS n. 40 del 2 agosto 2018).

Nel dettaglio, la Formazione Professionale consiste nella partecipazione, nei 12 mesi antecedenti alla data di presentazione della domanda di iscrizione o dell’inizio dell’attività, a corsi di durata non inferiore a 60 ore – svolti in aula o con le modalità equivalenti (e-learning) – come quello proposto da Assilea Servizi: Corso per l’iscrizione al RUI 60 ore.

Come Fare per Diventare Intermediario Assicurativo?

Il quesito “Come Diventare Intermediario Assicurativo“, trova dunque risposta nella scelta di un corso di formazione che sia in grado di fornire all’aspirante Intermediario Assicurativo conoscenza di nozioni normative, tecniche, fiscali ed economiche sulla materia assicurativa, con particolare riferimento alla disciplina dei contratti di assicurazione e alle disposizioni sulla tutela del consumatore, nonché le caratteristiche tecniche e gli elementi giuridici dei contratti assicurativi che verranno distribuiti dai produttori diretti di cui si richiede l’iscrizione. Scopri il Corso per l’iscrizione al RUI targato Assilea Servizi, l’unico che include gratuitamente l’esecuzione del Test Finale in aula.

In linea con quanto richiesto dalla normativa IVASS, il Corso per l’scrizione al RUI 60 ore di Assilea Servizi è curato da docenti specializzati con un’esperienza qualificata nel settore assicurativo. A conclusione del percorso formativo, deve essere svolto un test di verifica, al superamento del quale viene rilasciato un attestato, valido ai fini dell’iscrizione nelle sezioni RUI (E o C), da cui risultino i nominativi dei docenti, il numero di ore di partecipazione al corso, gli argomenti trattati e l’eventuale esito positivo del test finale.

Facebook
Twitter
YouTube
LinkedIn